SEMPRE IN FORMA: ACQUAGYM

SEMPRE IN FORMA: ACQUAGYM

Adatto soprattutto al pubblico femminile, che lo pratica  quotidianamente d’inverno e d’estate. In Italia oggi come da  statistica , la ginnastica in acqua è il primo sport praticato dalle donne ( per gli uomini è il calcio)  anche se questo galleggiamento  facilita anche l’allenamento e la preparazione ad altri sport. Dunque può essere praticata dagli atleti – campioni o dai principianti di qualsiasi età, con diverse finalità di prevenzione o terapia.
L’acqua si modella sul nostro corpo e siamo noi a provocare l’intensità di quello che vogliamo ottenere, senza avere controindicazioni, come nelle altre attività sportive.

Il fatto di allenarsi nell’acqua piuttosto che in palestra è benefico per numerose ragioni:
Si limitano i traumi: in acqua si pesa solo il 10% del proprio peso corporeo, quindi si riduce al massimo il rischio di traumi e ferite. Per questo l’acquagym è una disciplina ideale per tutti: donne incinte, in sovrappeso, convalescenti.
I movimenti sono facilitati: dato che nell’acqua si è più leggeri, gli esercizi sono più facili da realizzare e, soprattutto, l’estensione del movimento è maggiore.
Si tonifica il corpo in modo uniforme: per muoversi nell’acqua si usano tutti i muscoli, senza rendersene conto. Il corpo diventa tonico e armonioso.
Si bruciano calorie perché il corpo si difende dalla temperatura dell’acqua. Inoltre l’acqua oppone resistenza ai movimenti, costringendo i muscoli a lavorare di più e l’organismo a spendere più energia.
Si migliora la circolazione venosa: la pressione dell’acqua e l’idromassaggio creato dai movimenti stimolano il ritorno del sangue verso il cuore. Le caviglie sono drenate bene in quanto la pressione dell’acqua è maggiore in profondità.
Si combatte la cellulite: massagio della gambe + eliminazione delle tossine + miglioramento della circolazione: è la ricetta vincente per eliminare la cellulite.
È rilassante: l’acqua è ben riscaldata, il che favorisce il rilassamento muscolare e psicologico. Si alleviano dolori, rigidità e stress.